Ormai me l’ aspetto, non mi sorprende più ed ogni volta penso tra me e me “adesso arriva…adesso arriva” e puntualmente ARRIVA. Quella classica domanda che accompagna tutti i miei nuovi incontri qui a Parigi. “Vous etes italienne?” che arriva anche nella variante più gentile di chi, partendo da lontano, mi domanda quali siano le mie origini. Possibile che il mio accento italiano si senta anche se dico solo “OUI”? Sicuramente la mia faccia non deve tradire molto orgoglio quando ammetto “En fait je suis italienne” perchè la verità è che mi sento come se mi avessero beccato con le mani nella marmellata. Voglio dire..inizio a pensare dove ho sbagliato, a cosa ho pronunciato male e per quanto ancora parlerò in questo modo. Regolarmente mi viene consigliato di non perderlo perchè è così “carino”, “fa così charm” ed è “così esotico”…ma io inizio a sospettare che faccia molto “zoccola straniera”(ecco spiegato lo charm!!). Qualche mese fa sceglievo un tortino alle verdure in un banco biologico. Non avevo aperto bocca, avrò inspirato e espirato si e no 20 volte in tutto, battuto le ciglia 10 volte massimo e un tizio mi fa: “Sei italiana?”

 

E NO!! MA ADESSO DA DOVE CAVOLO MI E’ USCITO L’ACCENTOOOOO!!?????

 

Questo è stato ciò che ho pensato guardandolo come se mi avesse appena fatto i tarocchi. Mi sono guardata a destra, sinistra e dietro perchè non poteva essere rivolta a me questa domanda! Il caro signore mi disse che “così bella” non potevo che essere italiana. Chiaramente non gli credetti e andai via con il mio tortino confusa e dubbiosa. Più italiana che mai.

Questa mattina in place Vandome penso sia arrivato Nicolas Sarkozy. Dico penso perchè hanno chiuso la strada al traffico e la polizia scortava una linea di almeno 20 auto blu super eleganti. Deduco si trattasse di lui visto che tra Cartier e l’hotel Ritz si trova il ministero degli Esteri e, soprattutto, per chi altro si potrebbe fare tale mobilitazione? Credo che io mi sentirei un pò una cogliona se tutte le volte che mi spostassi mi accompagnassero 20 macchine blu e la polizia. E’ anche vero che non sono presidente di nulla però mi sembra così stupido. Dite che si fa per scongiurare il pericolo di un attentanto? Bah…non so. Se fosse arrivato con una cinquecento nessuno se lo sarebbe cagato invece così la gente si è fermata a guardare e improvvisamente si è creata una folta folla di curiosi. Diciamo che è stato uno spostamento non proprio discreto!

Prima di andare vi informo che le persone iniziano a domandarmi come sia possibile che in Italia sia stato rieletto Berlusconi e come mai gli italiani hanno fatto questa scelta.

CARISSIMI, COSA DEVO RISPONDERE? EEEEH?!!!!