Per tornare a casa passo spesso da Bvd Voltaire. In realtà non solo per tornare a casa perchè è talmente lungo che lo incrocio spesso. Voltaire, il caro, sosteneva qualcosa del genere:
“Non sono affatto d’ accordo con ciò che dite, ma mi batterò fino alla morte perchè nessuno vi impedisca di dirlo”
Che dire, un’indiscussa lezione di democrazia, tolleranza e libertà (concetti un pò démodé ultimamente…).  In altri termini esistono più verità ed ognuno è libero e ha il diritto di sceglierne una. Mi fa piacere che Bvd Voltaire sia qui vicino perchè intanto è senz’altro più rassicurante che vivere vicino ad una piazza intitolata a qualche Papa e poi perchè può offrire degli spunti riflessione interessanti; voglio dire…quando passo in rue de la Roquette (che in francese significa rucola) mi viene in mente solo un bel piatto di farfalle con champignon, panna di soia e rucola.
Non è affatto semplice accettare il punto di vista altrui e questo è palese in tutte le discussioni tra persone di stile, religione o mentalità differente, è palese sui blog, forum e tutti gli altri strumenti in cui durante il dialogo si utilizza una violenza verbale inaccettabile fino ad arrivare all’insulto.  Il problema non sta nella comunicazione: tutti hanno modo di dire o scrivere ciò che pensano. Si parla e si ascolta ma il problema sta nell’incapacità di comprendere le verità del nostro prossimo.
Difendo le mie idee e quando parlo mi infervoro, mi infilo dentro alla discussione senza risparmiarmi e forse cerco anche di convincere il mio interlocutore. Eppure non mi sognerei mai di tappare la bocca a qualcuno con le mie mani, non mi sognerei mai di chiedere l’oscuramento di un sito perchè penso possa offendere me ed altri, non rinuncerei mai a scoprire ed indagare le motivazioni di chiunque. Anche se a volte questo fa soffrire, anche se a volte verrebbe voglia di urlare e anche se a volte è talmente irresistibile pensare ma-che-stronzate-mi-tocca-sentire, mi rendo conto che considerare “tutte le verità” e curiosare tra i punti di vista altrui è molto utile a definire il proprio e, perchè no, a volte aiuta a cambiare idea!
Non è semplice ma voglio provarci….ad essere come Voltaire!