Un bel giorno ti svegli in un posto che non conoscevi e ti senti a casa tua. Aspetti quel giorno, ci fantastichi su e quando arriva nemmeno ci fai caso.  Allora inizi a pensare che ci si può sentire a casa propria ovunque, nel mondo. Quindi perchè accontentarsi e stanziarsi? Sento crescere l’inquietudine tipica di chi vuole conoscere e vedere sempre di più. Il bello di vivere in una città come questa è poter incontrare persone di passaggio come te, poterle conoscere, confrontarsi e finalmente capire che qualcuno capisce o, addirittura, possiede il tuo stesso punto di vista nei confronti delle cose e della vita. Persone che vivono in coerenza con i propri pensieri e se la godono proprio. Persone che si muovono nella leggerezza di chi si sente libero di poter vivere come e dove vuole o che ha il coraggio di trattare i propri sogni come qualcosa degna di rispetto, impegno e attenzione; non come cose poco serie e poco edificanti da appoggiare la notte sul cuscino. Come direbbe il Dottor Ziggy Molino è sempre bello scoprire che esiste qualcuno per cui valga la pena . Viva gli anticonformisti. Quelli veri, però…..