Esterno. Mattina. Pausa. Discorsi omosex.

G. Certo che Tizio è proprio bbbbello!

T. Mmmmh…più che bello direi bono.

G. Io direi il contrario…più che bbbono, bbbbello!

T. Mah per me non è poi così…..

G. Sai che ccc’è? E’ che secondo me è oggggggettivamente bbbbbbello!

Io. ……?

Si, lo ammetto: non ho fiatato e mi sono anche defilata subito dopo. Avrei voluto dire che niente e nessuno può essere considerato oggettivamente bello dato che la bellezza è una qualità che viene attribuita soggetivamente. Non esistono canoni estetici ma canoni economici, mediatici…canoni per vendere. Il concetto di bellezza cambia con gli anni, a seconda delle culture e dei contesti. E’ evidente che la bellezza con l’oggettività non c’entri niente. Figuriamoci con “l’ogggggggttività secondo me.Il discorso è caduto così, liquidato dall’ ennesima sfida all’addominale più scolpito: si alzano la maglietta ed iniziano a scrutare il ventre dell’ altro rilevando perfidamente sempre un minimo di ciccia. In genere interviene qualche esterno che passando per caso si sofferma decretando il vincitore dell’ addominale “ogggettivamente mejo”! Per me è rassicurante tutto questo: sempre meglio di certi discorsi da goccia sulla fronte o la sfida di salti e piroette. Ops. Scatole ovunque!! Immagino che da sole non si spostino. Si può sapere quanto prende quella stronza di Mary Poppins?? Maryyyyyy!! Can you help me? Supercalifragilisticexpialidocious!