Mi è successo solo qualche ora fa. Rientravo a casa stanca, musica a tutto volume e pensieri in centrifuga. Mi ponevo domande quantitative e qualitative a raffica del tipo “Da quanto tempo…”, “Quanto ancora…”, “Prima….”, “Come…”, “Fino a quando…”, “Mi piace….”, “Non mi piace”. Mi è bastato guardare difronte a me per trovare una risposta unica a tutto questo domandarsi. Ho proprio guardato avanti, ma non in senso figurato, focalizzando un ragazzo che indossava una t-shirt con su scritto “NO PAST, NO FUTURE….JUST NOW”. Mi è  venuto da ridere e in quello stesso momento sono scesa a “Voltaire”, la mia fermata. Secondo me nemmeno se cercavo con Google selezionando “mi sento fortunato” veniva fuori una cosa così.

à tout à l’heure!!