Sul comodino: un CD dei Foo Figthers, due libri: Nahui di Pino Cacucci e un altro di Giulio Giorello “Di nessuna Chiesa- la libertà del laico”; il cellulare ( 1 nuovo messaggio, lo leggo tra un pò); una bottiglia d’ acqua.

Mi rifiuto di informarti sul suo contenuto in sodio; so bene che il valore che esprime il benessere fisico è 0,01 %: sodio, grassi….e anche quoziente intellettivo pare.

E’ una sorta di pi greco vincente riportato in qualsiasi prodotto al supermercato. Un’ ossessione tale da far sentire in colpa chiunque consumi un succo di frutta con il 5% di grassi.

Per vendere ci si inventa qualsiasi cosa. Non ci sarà da stupirsi se le persone verranno esortate a consumare almeno 2 litri di amaro montenegro perchè elimina la cellulite.

Queste trovate geniali hanno convinto i più che bere un’acqua che non abbia determinate caratteristiche può avere effetti dannosi sull’ organismo. Poco importa se fino a qualche anno fa sono nate e invecchiate intere generazioni dissetandosi con banalissima acqua, che non aveva alcuna pretesa di renderti leggero, bellissimo e vincente come quella attuale promette.

Ahhh! Il mercato….questo mondo fantastico!

Mi piace la creatività che sta dietro a queste trovate. Ma trovo più comico che alcune persone (tante pare) prendano alla lettera certi suggerimenti pubblicitari pensando di aver trovato la soluzione ai loro problemi.

La verità è che ci si ‘beve’ davvero tutto, non solo l’ acqua.

Se sottilenei che lo yogurt contiene il bifidus riesci a farlo pagare due euro in più! Ma vuoi mettere? Dopo 15 giorni la tua vita migliora sensibilmente, il tuo uomo ti ama di più, se giochi al lotto vinci! Ma soprattutto…se smetti di mangiarlo è un casino.

Vendono una marea di cose che ti dovrebbero dare una marcia in più la mattina: integratori, merendine, il latte arricchito, pseudo yogurt in formato mignon che oltre ad avere il bifidus (sempre lui) ti sistema l’ organismo in modo tale che lo stress non si attacca a te, il raffreddore non può venirti, in palestra non ti stanchi mai, in ufficio non perdi la concentrazione…insomma se lo prendi tutti i giorni, ma proprio tutti magari anche alla sera, diventi una specie di cyborg e forse dopo qualche mese non hai nemmeno bisogno dell’ ombrello per ripararti dalla pioggia. Ci pensa il bifidus!

Sarà ma la mattina credo che l’ oggetto più insultato e maltrattato continui ad essere la sveglia e prima di ingranare la “marcia in più” devi mettere la prima, la seconda….sempre che non si inizi in retro.

Secondo te, poi, perchè il fondotinta deve durare 16 ore? Ma non sarebbe meglio passare da casa, lavarsi la faccia e truccarsi di nuovo per la sera? Anche una doccia non ci starebbe male. Mi sa che rientra nella stessa categoria dei deodoranti che durano sette giorni.E qui non c’è bisogno di commenti.

Riusciranno a venderti qualsiasi cosa se ti convinceranno del fatto che ‘qualsiasi cosa’ è un sine qua non, una priorità.

E con questo non mi riferisco solo a ciò che puoi acquistare con carta di credito e banconote………

In realtà non ti serve nulla, puoi fare a meno di tutto e di tutti. Ciò che ti rende dipendente è ‘l’attaccamento’. Uccidilo e sarai libero davvero.

Ed ora bevo un pò d’ acqua, metto via i libri e il CD e spengo la luce.

Buio.